Chi siamo

Storia e Valori

L'azienda è stata fondata nel 1986 da Carla Coppari, non appena terminati gli studi all’Istituto Superiore di Design Industriale (ISIA) di Roma, insieme a Stefano Romani, che vanta una lunga esperienza pratica nelle oreficerie fiorentine.

Successivamente, nasce il marchio MAJO e si aggiunge un nuovo socio, Roberto Coppari, oggi direttore commerciale e responsabile marketing del brand. Majo muove importanti passi nel mercato nazionale, orientando sempre più il proprio core business sulle borse, prodotto in cui si esprime ancora una volta la poliedrica creatività di Stefano Romani e di Carla Coppari. È del 1990 la prima partecipazione attiva agli eventi fieristici nazionali di settore, mentre il 1991 è l’anno in cui Majo intraprende il primo viaggio oltremare. La presenza costante a importanti eventi espostivi internazionali ha dato vita a connessioni con prestigiosi gruppi come Saks NY, Harrod’s London, Takashimaya NY e Japan e Printemps Paris.

 

Artigianalità

La tradizione incontra la contemporaneità attraverso sapienti gesti che danno vita a creazioni artigianali dal gusto autenticamente italiano.
Majo deve il suo nome al Grande Maglio della “Società delle Fucine” di Terni, cuore pulsante della città che fu polo siderurgico di rilevanza mondiale agli inizi del secolo scorso. Come allora il rumore del maglio scandiva il ritmo delle giornate della collettività generandone una fiera appartenenza, oggi nel marchio MAJO® si riconosce una comunità che vuole “essere” prima ancora di “apparire”. La sfida dei tre soci, in un periodo in cui le aziende delocalizzavano all’estero le loro attività, è stata quella di reperire esperte maestranze nel territorio e individuare lavorazioni tipiche della zona di produzione, le Marche, con cui dare origine a collezioni dal gusto moderno e attuale.